Vanaprastha International Onlus

Storia scuola

To Heal To Humanize

La Storia

Nei villaggi della zona rurale dove operiamo non ci sono istituzioni scolastiche, tranne le scuole elementari gestite dallo Stato. Queste scuole purtroppo non sono in grado di dare una buona preparazione. Gli insegnanti sono in numero insufficiente, spesso non motivati o poco preparati. Sono pluriclassi in stanze non attrezzate.

Può succedere che si arriva all’età di 12 e 13 anni senza sapere né leggere né scrivere. Ci sono anche scuole che danno una buona formazione, ma si trovano soltanto nelle città. Quindi i bambini dei villaggi potevano accedere solo a una educazione non qualificata. Il solo fatto di essere poveri non significa che questi bambini non abbiano il diritto di essere istruiti. Era necessario costruire una nuova scuola che offrisse oltre a un’istruzione di base, innovativa e di qualità, aperta alla moderna didattica, anche una crescita personale e spirituale.

Dopo un’ampia ricerca di un posto adatto, nel 2003 vennero acquistati 16,15 acri di terra nel villaggio di Mugulapalli. Il Sig. Silvano Pedrollo, della Pedrollo S.p.A, si impegnò a donare il denaro necessario alla costruzione. L’Architetto Anna Cilia fece la progettazione.

Vanaprastha CBSE School (Central Board of Secondary Education) , venne inaugurata il 6 giugno 2005, dopo aver terminato il seminterrato dell’Immobile., con una piccola cerimonia officiata dal Sig. Joseph Gomes della Pedrollo S.p.A.

Nel 2006 era pronto il piano terreno e nel 2008, è stato completato anche il primo piano.
I corsi iniziarono nel 2006 con due classi di asilo e le prime tre classi elementari. La risposta dai villaggi fu notevole: si iscrissero immediatamente 400 alunni.

Nell’ottobre 2016 venne costruito un ulteriore piano, il secondo, con nuove aule per il crescente numero di studenti CBSE.

Sul lato Ovest per tutta la lunghezza dell’immobile e’ stata realizzata anche una sala auditorium polifunzionale di circa 900 mq per incontri, dibattiti, spettacoli.

Nel 2010 venne completata la costruzione del secondo immobile che ospita l’Ostello (dalla sua costruzione) e la Vanaprastha Matric Higher Secondary School (dal 2016).